Ezio Bosso, la musica è una necessità, come respirare, come l’acqua

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Ezio-Bosso.jpg
Maestro Ezio Bosso

Il 13 maggio, aveva rilasciato la sua ultima intervista in diretta su RaiNews 24. “I diritti a volte possono essere sospesi, lo sappiamo”, aveva detto, “ma la musica è una necessità, come respirare, come l’acqua”. Questa è una delle cose a cui pensare tutti insieme, e la necessità di darla a tutti è la necessità di un musicista: distribuirla e far star ben… E una delle nostre funzioni di uomini che si occupano degli altri è quella di dare certo delle regole, ma di ricordare a tutti che siamo nati per stare insieme, con i nostri dovuti momenti di solitudine. La musica non ha bisogno di molto, il punto è che ha bisogno di visione, ha bisogno di speranza… È importante perché è una necessità, perché ne abbiamo bisogno per essere una società, per tornare ad esserlo, per educarsi anche in un periodo diverso la musica lo può fare. Il potere magico della musica è infinito grazie a quella partitura, perché ci rende tutti uguali, perché ci rende tutti un’unica società che lavora per essere migliori, perché ci dà speranza e perché ci rende umani per davvero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *